CERAMICHE ITALIA, Albisola, Vaso a bulbo a smalti lucidi, h.cm.41,5x18, marchio, anni 50

Usato

290,00€Iva incl.

CERAMICHE ITALIA, Albisola, Vaso a bulbo a smalti lucidi, h.cm.41,5x18, marchio, anni 50

BIOGRAFIA

Ceramiche Italia, Albisola

La fabbrica nasce come "Soesco" nel 1946, diviene "Rayon" dal 1949 al 1951, "Cooperativa Ceramisti Italia" dal 1951 al 1953 e nel 1953 quando Ugo Michielotto, già socio del commendatore milanese Noia Rodogna nella "Cooperativa Ceramisti Italia", ne diviene unico proprietario, ne cambia il nome in "Manifattura Ceramiche Italia" con sede in alcuni locali di corso Matteotti 5, sempre in Albissola Marina.
Con la ditta collaborano, tra gli altri,
Vollero, Gin Ferrando, Leda Zannoni, Nicola Ciavardoni e Joe Colombo.
La manifattura "Ceramiche Italia" viene fondata nel 1953 da
Ugo Michielotto, già presidente della "Cooperativa Ceramisti Italia", ad Albissola Marina, in alcuni locali di corso Matteotti.
La ditta, con la quale nei quattro anni di attività collaborano artisti come
Mario Grimaldi, Lucio Fontana, Umberto Ghersi, Mario Porcù, i fratelli Mario e Giacomo Raimondi, Nicola Ciavardoni, i fratelli Libero e Raffaele Collina, Achille Cabiati e Grimaldi, occupa circa 50 dipendenti.
La ditta rimane attiva fino al 1957 anno in cui il Michielotto si ritira definitivamente dall'attività e la manifattura viene ceduta alla nascente "
San Giorgio Ceramiche" di proprietà dei ceramisti Mario Pastorino, Giovanni Poggi e Eliseo Salino.

CeramicheItalia2.jpg   CeramicheItalia1.jpg

30 prodotti nella stessa categoria: